Spoofing: la truffa del finto SMS dalla banca

Spoofing: la truffa del finto SMS dalla banca

Spoofing: la truffa del finto SMS dalla banca

Ennesima truffa ai danni dei consumatori, questa volta attraverso un finto SMS apparentemente ricevuto dalla propria banca. Il contenuto di questi messaggi richiede di compiere alcune azioni, come quella di sbloccare il conto piuttosto che l’aggiornamento dell’applicazione della banca, cliccando sul link allegato. Una volta che l’utente procede, come sempre il danno è fatto, perché le informazioni inserite saranno intercettate dai truffatori. Vediamo insieme cos’è nel dettaglio la truffa del finto SMS e come difendersi.

Spoofing: come funziona

Abbiamo detto che la truffa del finto SMS proveniente dalla banca prevede che il consumatore riceva un SMS da parte del proprio istituto con la richiesta di svolgere alcuni azioni di “routine”, come lo sblocco del conto piuttosto che il semplice aggiornamento dell’applicazione bancaria.

All’interno dell’SMS un link su cui il malcapitato dovrà cliccare per portare a termine quanto richiesto. In questo modo il truffato inserirà codice utente e codice PIN.

In un secondo momento si riceverà una telefonata che in apparenza proverrebbe dalla banca, da parte di un gentile operatore che si preoccuperà di invitare la persona a bloccare qualsiasi operazione. La realtà però, è ben diversa, perché il conto sarà sbloccato e il truffatore potrà entrarci senza problemi e svuotarlo. Questo è possibile grazie al metodo dello SMS Spoofing, metodo che consente la falsificazione del numero di telefono del mittente.

Come difendersi dalla truffa del finto SMS bancario

Difendersi dalla truffa del finto SMS bancario di fatto non è difficile, ed è sufficiente tenere a mente che nessun istituto di credito richiederebbe mai ai propri clienti di svolgere qualsiasi operazione in questo modo. Il motivo è proprio quello che in questo modo gli utenti potrebbero cadere facilmente nella trappola. Ma se proprio il consumatore dovesse nutrire dei dubbi in merito all’ufficialità della comunicazione, prima di fare qualsiasi cosa è opportuno contattare la banca e chiedere conferma.

Società